Il via al Master di II livello in Agrindustrial Vehicle Technology

Overview

Le attuali logiche del mercato del lavoro impongono un alto livello di specializzazione.
Per i neolaureati è fondamentale intraprendere un percorso concreto e di qualità che li metta in contatto diretto con le aziende, favorendo l’inserimento nel mondo del lavoro.

Articolo1-Soluzioni HR ti propone la partecipazione ad un Master di II° Livello in Agrindustrial Vehicle Technology, organizzato dall’Università di Ferrara e dall’Università di Modena e Reggio Emilia, che ha l’obiettivo di formare profili di elevato livello tecnico e con una specializzazione distintiva, in grado di inserirsi con estrema facilità nelle strutture di progettazione e di ricerca e sviluppo, oggi particolarmente richiesti dal mercato per l’utilizzo delle più moderne tecniche legate alla progettazione di veicoli agricoli e industriali.

Destinatari
Laureati con percorso magistrale in Ingegneria Industriale (meccanica, meccatronica, elettrica, elettronica, informatica, …) ed in Scienze Agrarie.

Organizzazione

  • 200 ore di didattica frontale
  • 400 ore di project work (attività svolta presso i Laboratori di Trasferimento Tecnologico delle Università di Ferrara, di Modena e Reggio Emilia e di Parma, e presso l’IMAMOTER-CNR)
  • 600 ore di tirocinio all’interno di una delle prestigiose realtà aziendali del territorio emiliano (Modena, Reggio Emilia, Parma, Ferrara, Cento), partner del Master

Argomenti Principali

  • Architettura dei veicoli e interazione con il terreno
  • Handling, stabilità e NVH
  • Gestione del veicolo ed ergonomia
  • Affidabilità e Materiali
  • Power train and fluid power

Sede

Cento (Ferrara)

Termine iscrizioni: 28 Febbraio 2019

Data delle Selezioni: 8 Marzo 2019

Inizio percorso: Aprile 2019

Per i residenti/domiciliati in Emilia Romagna, la Regione si farà carico della copertura totale dei costi di partecipazione.

Per i non residenti/domiciliati in Emilia Romagna, sono in corso di definizione accordi con aziende ed enti privati per la copertura totale o parziale dei costi di partecipazione e delle spese di trasferta e/o residenza.

 

Per informazioni, contattaci all’indirizzo mavt@articolo1.it